LOGIN

email
password

Registrati

Password dimenticata?

CARRELLO


CERCA

COLLANE



QUADERNI

2010<br>1810 2010 nella storia della città<br>L'Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo a 200 anni dalla sua intitolazione  a cura di Maria Mencaroni Zoppetti
2010
1810 2010 nella storia della città
L'Ateneo di Scienze, Lettere e Arti di Bergamo a 200 anni dalla sua intitolazione
 
2010
ISBN: 978-88-96333-57-0, 978-88-6642-008-8(eBook)
  • Libro: 5.00€
  • eBook: 4.00€

MARIA MENCARONI ZOPPETTI
1810-2010
l’Ateneo di Scienze, Lettere e Arti  nella storia della città

Giuseppe Sangalli
Vicende di un patrimonio ben custodito

Erminio Gennaro
L’Accademia degli Eccitati

MARIA MENCARONI ZOPPETTI
L’Accademia Economico Arvale

MARIA MENCARONI ZOPPETTI
L’Ateneo di Scienze Lettere Arti

Giuseppe Sangalli
Elenco del patrimonio dell’Ateneo in Biblioteca Angelo Mai





2010<br>Giovanni Battista Lanzi<br>protagonista e vittima del Seicento  Marina Vavassori
2010
Giovanni Battista Lanzi
protagonista e vittima del Seicento
 
2010
ISBN: 978-88-96333-35-8, 978-88-6642-009-5(eBook)
  • eBook: 5.00€

Ancora una volta è il caso che fa emergere dal passato storie perdute o nascoste, invogliando a intraprendere letture e analisi, scavando tra carte d’archivio, alla ricerca di indizi come se si stesse svolgendo un’indagine poliziesca. Chi mai si è fermato a guardare la parte posteriore di una stele romana, conservata al Museo archeologico di Bergamo, su cui è inciso l’invito a fermarsi, a leggere, a piangere per una morte violenta avvenuta nel 1648?
Inizia così il percorso di ricerca tracciato da Marina Vavassori, che partendo dalla curiosità suscitata dal manufatto lapideo ha ricostruito la storia di un personaggio illustre, appartenente ad un altrettanto illustre famiglia, membro delle istituzioni di rilievo della città, stimato anche dalla Repubblica di Venezia che gli aveva affidato l’importante carica di Provveditore ai con­fini.
Nel delineare la vita di Giovanni Battista Lanzi l’autrice ha anche disegnato il suo cursus scolastico, dando notizie importanti su cosa venisse insegnato all’Università di Padova, come venisse insegnato, tracciando anche una rete di rapporti e conoscenze che illuminano la cultura del tempo. Così nel raccontare l’impegno del giovanissimo personaggio all’interno del Consiglio cittadino, l’autrice ci mette a conoscenza dei ruoli, degli ambiti d’in­te­re­sse, delle modalità che venivano seguite nell’attribuire gli incarichi, particolarmente onerosi in un periodo come quello in cui la peste dilagava e provocava dissesti umani ed economici. La capacità del giovane, l’esperienza maturata a fianco del padre, fanno sì che gli venga anche attribuito l’in­ca­ri­co di Provveditore ai confini, incarico di grande rilievo e responsabilità, poiché la manutenzione delle strade, la conoscenza dello stato delle vie di comunicazione, erano fondamentali per garantire il governo del territorio e le controversie con gli stati confinanti.
A più riprese ruoli importanti gli vengono attribuiti dalla Misericordia Maggiore di Bergamo, in primo luogo perché Giovanni Battista Lanzi aveva dimostrato di saper gestire enti assistenziali quali l’Ospedale maggiore di Bergamo e il Pio Luogo della Pietà istituito da Bartolomeo Colleoni, ma soprattutto perché, in qualità di membro del Consiglio comunale, si era battuto per mantenere l’autonomia della Misericordia quando la Repubblica veneta, nel 1634-35, aveva tentato di sottomettere l’istituzione benefica.
Dietro la figura pubblica emerge un personaggio stimato, colto, amante dello studio, dotato di una cospicua, interessantissima biblioteca, legato alla giovane Accademia degli Eccitati di cui condivide gli ideali politici ed etici.
La storia di un’esistenza impegnata e tutto sommato edificante viene interrotta da una morte violenta, avvenuta a causa di motivi tutto sommato futili, passata sotto silenzio.
Ma la stele romana, riutilizzata nella parte posteriore per l’iscrizione sepolcrale dedicata al virtuoso personaggio, posta nel luogo del delitto è rimasta, indizio importante per ricostruire attraverso la vita di un uomo un periodo, un contesto, uno spaccato della società.




2010<br>I volti della generosità<br>I ritratti della Fondazione Casa di ricovero S. Maria Ausiliatrice onlus di Bergamo  Maria Mencaroni Zoppetti, Antonia Abbatista Finocchiaro
2010
I volti della generosità
I ritratti della Fondazione Casa di ricovero S. Maria Ausiliatrice onlus di Bergamo
 
2010
ISBN: 978-88-96333-27-3, 978-88-96333-97-6(eBook)
  • eBook: 4.00€

Tra la fine del XVIII e gli inizi del XIX secolo numerose furono le persone di spicco della città di Bergamo che scelsero di fare donazioni alla casa di ricovero "Santa maria Ausiliatrice". I ritratti di questi "benefattori" vengono qui riuniti in una piccola opera che ripercorre il cammino della casa di riposo durante quegli anni.

Giovanni Milesi
Volti testimoni di affetto per il bene comune,
volti di una Bergamo che si trasformò

Miro Radici
La Fondazione Casa di ricovero
Santa Maria Ausiliatrice di Bergamo

Maria Mencaroni Zoppetti
L’albergo pei poveri

Antonia Abbattista Finocchiaro
Caritatevoli benefattori





2011<br>Divertissements sull'organaria bergamasca: gli accenti musicali di una parlata artistica tra scioltezza d'eloquio e dislasie  Elena Bugini
2011
Divertissements sull'organaria bergamasca: gli accenti musicali di una parlata artistica tra scioltezza d'eloquio e dislasie
 
2011
ISBN: 978-88-96333-96-9(eBook)
  • eBook: 4.00€

Premessa
Parte Prima
Cadenze musicali nell’eloquio decorativo
dell’organaria cittadina
Introduzione
Capitolo Primo
I beni organari della diocesi



1.1       Parrocchia di Sant’Alessandro Martire in Cattedrale



1.2       Chiesa di Santa Maria Maggiore, basilica di patronato della città
1.3       Parrocchia di San Giovanni Battista (Campagnola)
1.4       Parrocchia di San Rocco Confessore (Fontana)
1.5       Parrocchia di Santa Maria Immacolata  e San Vittore Martire (Grumello del Piano)
1.6       Parrocchia della Beata Vergine Maria di Loreto (Loreto)
1.7       Parrocchia di Sant’Alessandro della Croce



1.8       Parrocchia di Sant’Alessandro in Colonna



1.9       Parrocchia di Sant’Andrea Apostolo
1.10     Parrocchia di Sant’Anna in Borgo Palazzo



1.11     Parrocchia di Santa Caterina Vergine e Martire



1.12     Parrocchia di Santa Grata inter vites in Borgo Canale



1.13     Parrocchia di San Colombano Abate (Valtesse)



1.14     Parrocchia di Santa Maria Assunta (Valverde)




Capitolo Secondo



L’organo nelle aule del conservatorio
Conclusioni
Parte Seconda
Noterelle su stile ed iconografia musicale nel dialetto degli ornamenta di provincia
Introduzione
La sprezzatura del parlar bresciano



Della facondia fantoniana



Défaillances di casa Caniana



Glossario






2011<br>Fortunato Lodi architetto della Nuova Pretura Urbana di Bergamo.  Davide Ravaioli
2011
Fortunato Lodi architetto della Nuova Pretura Urbana di Bergamo.
 
2011
ISBN: 978-88-96333-95-2(eBook)
  • eBook: 4.00€

Lelio Pagani
Premessa
Da Bologna al Portogallo: apprendistato e maturazione

Gli anni bergamaschi

L’“architetto delle barricate”

Al servizio dell’Accademia Carrara

Al servizio del Municipio

Il palazzo della Pretura Urbana

Ritorno a Bologna

Il “vaporoso accademico” professore di architettura

I progetti per la stazione ferroviaria

I teatri




2011<br>Itinerari Dannunziani  AA.VV
2011
Itinerari Dannunziani
 
2011
ISBN: 978-88-96333-87-7(eBook)
  • eBook: 4.00€

Presentazione
Gianfranco Gambarelli, Giorgio Mirandola, Gian Gabriele Vertova, Umberto Zanetti

IL SOPRANNATURALE NELL’OPERA DEL POETA
Daniele Rota
La componente religiosa nell’opera di Gabriele D’Annunzio
Pietro Gibellini
La “Fedra” di D’Annunzio: restauro o violazione del mito?
Donatella Martinelli
Il D’Annunzio “mistico” del Poema Paradisiaco

IL POETA E LE TERRE LONTANE
Ivanos Ciani
I rapporti con la cultura francese
Elena Agazzi
I rapporti di d’annunzio con la cultura tedesca
Patrizia Nerozzi
Gabriele d’annunzio e la cultura inglese e americana
Rossana Casari
I rapporti con la cultura russa
Gabriele Morelli
D’Annunzio in Spagna

IL POETA E LE TERRE VICINE
Matilde Dillon
D’Annunzio. I rapporti con la cultura italiana
Liana De Luca
I rapporti con la cultura lombarda
Alfredo Todisco
Il Vittoriale dall’interno, prima della manomissione

IL POETA E LA SCUOLA
Luigi De Rosa
Gabriele d’annunzio nei programmi ministeriali





2011<br>La matematica e le sue applicazioni  a cura di: Gianfranco Gambarelli
2011
La matematica e le sue applicazioni
 
2011
ISBN: 978-88-96333-91-4(eBook)
  • eBook: 4.00€

PREMESSA
Lelio Pagani, presidente dell’Ateneo

PRESENTAZIONI
Emilio Spedicato, direttore del Dipartimento
Gianfranco Gambarelli, curatore della raccolta

CONTRIBUTI DEL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA, STATISTICA, INFORMATICA E APPLICAZIONI
Gianfranco Gambarelli Una panoramica sulle ricerche in corso nel Dipartimento di Matematica, Statistica, Informatica e Applicazioni dell’Università degli Studi di Bergamo
Monica Pratesi Le indagini campionarie: concetti di base e recenti sviluppi
Silvia Biffignandi La Statistica nell’ambiente socio-economico e aziendale
Rosella Giacometti Alcune applicazioni della Ricerca Operativa
Enrico Cavalli Matematica e Informatica
Vittorio Moriggia L’analisi logica dei dati quale strumento decisionale del sistema creditizio
Marida Bertocchi La Matematica nelle applicazioni finanziarie
Emilio Spedicato Metodi ABS e ABSPACK
Andrea Resti Alcune applicazioni della Matematica agli intermediari finanziari
Elisabetta Allevi Rappresentazione di ordini di preferenza
Adriana Gnudi Le disequazioni variazionali nell’ambito di problemi di equilibrio
Gianfranco Gambarelli Cento anni di Teoria dei Giochi

ULTERIORI CONTRIBUTI BERGAMASCHI
Carmelo Campagna Breve storia della presenza della MATHESIS nel mondo dell’insegnamento secondario in Italia e a Bergamo
Giancarlo Graziola Economia e Matematica: riflessioni di un utente della seconda
Erasmo Recami Matematica e Fisica





2011<br>Luigi Angelini tra libri, riviste e giornali  a cura di: Piervaleriano Angelini
2011
Luigi Angelini tra libri, riviste e giornali
 
2011
ISBN: 978-88-96333-88-4(eBook)
  • eBook: 4.00€

Premessa
Nota del curatore
Pubblicazioni di Luigi Angelini
Scritti su Luigi Angelini




2011<br>Organi, cembali e pianoforti, campane, organetti e pianoforti a cilindro.<br>Le ditte bergamasche di strumenti musicali negli elenchi della Camera di Commercio dell'Ottocento  Giosuè Berbenni
2011
Organi, cembali e pianoforti, campane, organetti e pianoforti a cilindro.
Le ditte bergamasche di strumenti musicali negli elenchi della Camera di Commercio dell'Ottocento
 
2011
ISBN: 978-88-96333-90-7(eBook)
  • eBook: 4.00€
Presentazione
Premessa
I tributi sulla ricchezza mobile tratti dai "Ruoli dei contribuenti della tassa sulla ricchezza mobile"
L’Italia nella seconda metà Ottocento
La precaria situazione amministrativo finanziaria
La nuova imposta di ricchezza mobile
Le ragioni sociali delle ditte menzionate nei “Ruoli…sulla ricchezza mobile”
Bergamo nella nuova realtà politica
La Camera di Commercio
La concessione ai Serassi del titolo di “Imperiale Regia Privilegiata” con la facoltà di usar l’Aquila Imperiale
Le ditte organarie; nuove acquisizioni
Indagine statistica delle ditte di costruzione di strumenti musicali nel 1861
Quadro delle ditte organarie citate nei “Ruoli… sulla ricchezza mobile”, Bossi, Serassi, Locatelli, Giudici, Sgritta,Santambrogio, Perolini, Parietti, Pansera, Grasseni
Raffronto delle ditte organarie in base alla ricchezza mobile
Quadro delle ditte di costruzione di strumenti musicali nel 1861
Descrizione statistica dell’Imperiale Regia Fabbrica d’Organi dei Fratelli Serassi di Bergamo del 1863
Le ditte di organetti e pianoforti a cilindro
Raffronto delle ditte di organetti e pianoforti a cilindro
Le ditte di cembali e pianoforti
Raffronto delle ditte di cembali e pianoforti
Le ditte di campane
Le ditte di fisarmoniche e di strumenti a fiato Documentazione.
Gli Elenchi della Camera di Commercio “Ruoli dei contribuenti della tassa sulla ricchezza mobile”
Elenco delle ditte commerciali ed industriali contribuenti per l’imposta mobiliare la tassa percentuale”
Registro iscrizione Camera di Commercio per l’anno 1849"
Registro iscrizione Camera di Commercio dal 1850 al 1911
Registro cancellazione ditte [dal 1806-1900]
Registro generale delle notificazioni dei Commercianti e Negozianti Arti e Commercio della R.[egia] Città e Provincia di Bergamo per l’anno 18.. [1849-1874]
Altri dati utili all’analisi tratti dal giornale Notizie Patrie” [dal 1874 al 1896]
Appendice. Registo delle notizie di Campane della Fabbrica Monzini di Bergamo costruite nel secolo XIX

2011<br>Territorio e fortificazioni  a cura di: Graziella Colmuto Zanella
2011
Territorio e fortificazioni
 
2011
ISBN: 978-88-96333-89-1(eBook)
  • eBook: 4.00€

Premessa



Presentazione
Francesco Repishti
“Martinus De Laqua ingenearius et arc[hitectus] subscripsi”. Due codici milanesi del Cinquecento sull’Ars Mensoria
Alessandra Coppa
“Gabrio Brusca e i trattatisti milanesi di architettura militare del XVII secolo”
Michela Fior
Strade, frontiere e conflitti tra il milanese e le terre di San Marco: il forte spagnolo di Fuentes
Giusi Villari
Fortificazioni bresciane lungo l’Oglio
Riccardo Caproni

Fortificazioni bergamasche lungo l’Oglio
Stefano Longhi
Il Castello di Campagnola: proprietà e strutture materiali fra XIII e XIV secolo

Il Castello di San Vigilio: conoscenza e tutela
Lelio Pagani
Per una lettura del luogo del Castello di San Vigilio
Graziella Colmuto Zanella
La conoscenza della fortificazione della Cappella
Luigi Paolo Bellocchio
Progetto di sistemazione dell’area verde esterna al Castello di S. Vigilio
Gianmaria Labaa
Il Castello di S. Vigilio: conoscenza e tutela






2011<br>Territorio e fortificazioni. Confini e difese della Gera d'Adda  a cura di: Graziella Colmuto Zanella
2011
Territorio e fortificazioni. Confini e difese della Gera d'Adda
 
2011
ISBN: 978-88-96333-92-1(eBook)
  • eBook: 4.00€

PREMESSA
PRESENTAZIONE
Lelio Pagani
Geradadda. La dinamica dei confini tra geografia e storia
Francesco Tadini
Le fortificazioni dell’area fra Adda e Serio nel contrasto fra i comuni di Cremona e Milano (secc. XII-XIII)

Francesco Rampinelli
Aree di margine e di difesa dei confini: il territorio di Bergamo e la Gera d’Adda nei secoli XV-XVII
Barbara Oggionni
I borghi fortificati in Gera d’Adda: il triangolo Treviglio-Caravaggio-Brignano
Pietro Tirloni
Caravaggio tra Milano e Venezia
Gian Maria Labaa
Prospettive e proposte per alcuni castelli della Gera d’Adda




2011<br>Territorio e fortificazioni. Il sistema difensivo di Martinengo  a cura di: Riccardo Caproni
2011
Territorio e fortificazioni. Il sistema difensivo di Martinengo
 
2011
ISBN: 978-88-96333-94-5(eBook)
  • eBook: 4.00€

INDICE
Lelio Pagani
Premessa
Riccardo Caproni
Presentazione
Maria Fortunati, Angelo Ghiroldi
Martinengo: S. Giorgio in platea e l’area del castello

Riccardo Caproni
Dal castrum altomedievale alle mura del borgo
Giusi Villari
Le mura di Martinengo sotto la dominazione veneziana
Francesco Rampinelli
Alcuni esempi di borghi fortificati lungo il confine del Fosso Bergamasco

Vicenzo Marchetti
Le cirche, fossati di confine e di difesa
Luigi Paolo Bellocchio
Il restauro conservativo del castello di Martinengo
Fabrizio Fasolini
La Casa del Capitano: alcune scoperte nel corso di recenti restauri
Emanuela Carpani
Istituzioni e privati per una tutela dell’architettura fortificata
GianMaria Labaa
Tutelare per valorizzare o valorizzare per tutelare?






2011<br>Tra le carte di don Angelo Giuseppe Roncalli. Alcuni inediti  Ermenegildo Camozzi
2011
Tra le carte di don Angelo Giuseppe Roncalli. Alcuni inediti
 
2011
ISBN: 978-88-96333-93-8(eBook)
  • eBook: 4.00€

INDICE
Lelio Pagani

Premessa
Loris Francesco Capovilla
Presentazione
Ermenegildo Camozzi
Tra le carte del sacerdote Angelo Giuseppe Roncalli:
- Lettere
- Progetto di ricostituzione dell’“Opera di S. Alessandro per la cristiana educazione della gioventù studiosa in Bergamo”
- Documenti dattiloscritti, lettere