LOGIN

email
password

Register

Password forgotten?

CART


SEARCH

SERIES


LOGIN


FILOLOGIA E LETTERATURA MEDIEVALE

Tannhäuser: Le liriche del Codice Manesse Titolo Tannhäuser: Le liriche del Codice Manesse
Autore Maria Grazia Cammarota
Anno 2006
ISBN 978-88-95184-15-9
Dati p. 308
Collana Filologia e letteratura medievale - Filologia e letteratura medievale
Prezzo
  •  Libro: 16.00€
acquista_en  

Il fascino dell’opera poetica che la tradizione manoscritta attribuisce a Tannhäuser – senza dubbio una delle figure più sfuggenti ed enigmatiche del Duecento tedesco – risiede principalmente nel modo sempre inatteso e spesso irriverente con cui i temi, il linguaggio e i valori del Minnesang classico vengono ripresi e rimodulati. Nel dialogo con il sistema letterario precedente le canzoni di Tannhäuser assumono dunque una funzione critica e rigeneratrice, funzione che però non è stata pienamente riconosciuta e apprezzata dagli studiosi del passato, i quali hanno pertanto rivolto l’attenzione di preferenza alla popolare leggenda medievale che ha eletto Tannhäuser a protagonista di un’illecita avventura amorosa nel sotterraneo mondo della dea Venere. E proprio la grande vitalità della leggenda ha fatto sì che il ricordo del personaggio Tannhäuser venisse perpetuato nel tempo, mettendo invece nell’ombra il cantore Tannhäuser e il suo canzoniere. Lo scopo del presente studio è dunque quello di sottoporre a un’attenta riconsiderazione critica l’opera poetica di Tannhäuser, così da assegnare a questo poeta una posizione più netta e definita all’interno della coeva produzione cortese e poter meglio valutare il suo apporto innovativo nella storia del Minnesang.

back