LOGIN

email
password

Register

Password forgotten?

CART


SEARCH

SERIES


LOGIN


CRITICA ED INTERPRETAZIONE TESTUALE

Medusa: La fascinazione irriducibile dell’altro Titolo Medusa: La fascinazione irriducibile dell’altro
Autore Sara Damiani
Anno 2001
ISBN 978-88-87445-12-1
Dati p. 304
Collana Critica ed interpretazione testuale - Critica ed interpretazione testuale
Prezzo
  •  Libro: 16.00€
acquista_en  

Il saggio illustra la straordinaria ricchezza simbolica del mito di Medusa ripercorrendo la storia delle sue metamorfosi figurative, plastiche e testuali dalle origini greche sino alla contemporaneità, ed esplorando di volta in volta le forme del perturbante incarnate nel volto di Medusa. Ne emerge un quadro complesso e variegato, in cui la fascinazione irriducibile dello sguardo di Medusa diviene emblema stesso del confronto con l’alterità, lo specchio in cui ogni epoca vede il proprio riflesso mostruoso.
Sara Damiani lavora presso il Centro di Documentazione e Catalogazione dei Beni Culturali dell’Università di Bergamo. Si occupa del rapporto tra iconografia e letteratura nei percorsi dell’immaginario.

back