LOGIN

email
password

Registrati

Password dimenticata?

CARRELLO


CERCA

COLLANE


SCHEDA LIBRO


AREA ANGLO-AMERICANA

Teoria e pratiche dello sguardo: Percorsi nella letteratura inglese e americana Titolo Teoria e pratiche dello sguardo: Percorsi nella letteratura inglese e americana
Autore Francesca Di Blasio
Anno 2001
ISBN 978-88-87445-13-8
Dati p. 146
Collana Area anglo-americana - Area anglo-americana
Prezzo
  •  Libro: 14.00€
acquista_it  

Il legame profondo tra visione e cognizione si è espresso in una molteplicità di testi, letterari e non, che hanno declinato il moto e il senso dello sguardo secondo le specifiche coordinate culturali di ogni epoca. Al loro interno, lo sguardo si è dato alternativamente come fenomeno metafisico, come problema scientifico, come immagine dell’interiorità, come matrice del soggetto e dell’altro. Il tema viene affrontato in questo saggio a partire da una rilettura di Heidegger e del concetto di “teoria”, e con riferimenti ad Aristotele, Platone, Berkeley, Husserl, Lacan, Derrida, nonché alla saggistica e narrativa di scrittrici e scrittori contemporanei. La seconda parte del saggio coniuga aspetti letterari e filosofici della gaze attraverso letture mirate di opere di Shakespeare, Hawthorne, Beckett, e Woolf. Lo sguardo, o gaze, appunto, secondo la terminologia anglosassone propria delle teorizzazioni che intorno ad esso si sono sviluppate nella nostra contemporaneità, vi appare come attività e passività, come forza che può creare o alienare i propri s/oggetti, in una dinamica che l’attuale cultura dell’immagine non può che voler approfondire.

Francesca Di Blasio, dottore di ricerca in Anglistica, è assegnista presso l’Università degli Studi di Bergamo. Si occupa prevalentemente di teoria della letteratura e di semiotica della cultura. Ha pubblicato articoli su Shakespeare, George Orwell, Samuel Beckett, Virginia Woolf.

indietro