LOGIN

email
password

Registrati

Password dimenticata?

CARRELLO


CERCA

COLLANE


SCHEDA LIBRO


AREA ISPANO-AMERICANA

<STRONG>Plumas y pinceles I<BR><?/bigger><?/bigger><?/bigger><?x-tad-bigger></STRONG>La experiencia artística y literaria del grupo de Barranquilla <BR>en el Caribe colombiano al promediar del siglo XX Titolo Plumas y pinceles I
La experiencia artística y literaria del grupo de Barranquilla
en el Caribe colombiano al promediar del siglo XX
Autore Fabio Rodriguez Amaya (editor)
Anno 2009
ISBN 978-88-95184-99-9
Dati p.352
Collana Area ispano-americana - Area ispano-americana
Prezzo
  •  Libro: 19.00€
acquista_it  


Plumas y Pinceles I - L’esperienza artistica e letteraria del gruppo di Barranquilla nei Caraibi colombiani a metà del secolo XX e Plumas y  Pinceles II - Il gruppo di Barranquilla: Gabriel García Márquez, un  maestro e Marvel Moreno, un epigono, non sono semplici titoli ma, al contrario, una sfida dichiarata. Esplorare una delle regioni culturalmente e artisticamente più originali, ricche e innovative della Colombia, rappresenta infatti una vera e propria sfida.
Negli anni quaranta del secolo scorso la Colombia è un paese asfissiato dalla violenza politica e dall’arretratezza culturale. La “repubblica criolla” afferma i valori ereditati dalla Spagna bianca e  nega, insieme all’esistenza del meticciato, l’importanza delle tradizioni afroamericane e amerindie. La cultura ufficiale si  concentra nella capitale, Bogotá, “l’Atene sudamericana”, condannando le province e le periferie estreme al silenzio.
Nel frattempo a Barranquilla, porto cosmopolita in piena espansione industriale e commerciale, un gruppo di giovani curiosi e irrequieti si ritrovano nei bar e nei caffè attorno a due figure di spicco: lo scrittore catalano repubblicano Ramón Vinyes e il colombiano José Félix Fuenmayor. Sono scrittori, pittori, scultori, poeti e fotografi alle prime armi e tuttavia destinati a diventare conosciuti in tutto  il mondo. Fra loro, i poco più che ventenni Álvaro Cepeda Samudio, Alejandro Obregón, Enrique Grau, Cecilia Porras, Héctor Rojas Herazo e il giovanissimo Gabriel García Márquez, futuro Premio Nobel per la letteratura. Sono i pionieri della nuova letteratura e della nuova pittura ma anche della nuova cinematografia. Lo studio di questi fenomeni e del “grupo di Barranquilla riveste” una notevole importanza per comprendere la cultura colombiana; allo stesso modo quella specifica del Caribe perché le influenze si irradiano, diffondendosi  in ogni direzione, attraveso quella che oggi si definisce Area  Pancaraibica o Grandi Caraibi.
I due volumi che compongono quest’opera rappresentano la prosecuzione di un lavoro che, nell’arco di venticinque anni, ha visto una collaborazione costante tra la cattedra di Lingue e Letterature  Ispanoamericane del Dipartimento di Scienze dei Linguaggi, della Comunicazione e degli Studi Culturali dell’Università degli Studi di  Bergamo, coordinata da Fabio Rodriguez Amaya e l’IPEALT (Institut  Pluridisciplinaire pour les études sur l’Amerique Latina à Toulouse) e  la rivista Caravelle dell’Università Toulouse-Le Mirail, diretti da Jacques Gilard. Alla felice riuscita del lavoro ha dato un prezioso contributo il Dr. Alvaro Medina, del Instituto de Investigaciones Esteticas e ordinario di Storia dell’Arte presso l’Universidad Nacional de Colombia (sede centrale di Bogotà) e un gruppo di giovani  studiosi dell’Università di Bergamo.

 Il volume I contiene lavori di:
Jacques Gilard
 Álvaro Medina
Fabio Rodríguez Amaya


 Il volume II contiene lavori di:
 Barbara Barbisotti
 Francesca Camurati
Erminio Corti
 Jacques Gilard
 Serena Persico
 Francesca Pezzoli
 Mauro Prandoni
 Fabio Rodríguez Amaya

indietro