LOGIN

email
password

Registrati

Password dimenticata?

CARRELLO


CERCA

COLLANE


SCHEDA LIBRO


SCIENZE SOCIALI

La sfida dell'educazione nel Marocco contemporaneo<br>Complessità e criticità dall'altra sponda del Mediterraneo Titolo La sfida dell'educazione nel Marocco contemporaneo
Complessità e criticità dall'altra sponda del Mediterraneo
Autore Paola Gandolfi
Anno 2011
ISBN 978-88-6642-038-5
Dati p.344
Collana Scienze sociali - Scienze sociali
Prezzo
  •  Libro: 20.00€
acquista_it  

Il Marocco contemporaneo è attraversato da importanti processi di cambiamento socioculturale che interrogano la politica educativa nazionale e reclamano un dialogo coraggioso tra la pedagogia e le dinamiche di trasformazione in atto. Il testo offre chiavi di lettura e interpretazione della recente riforma educativa in Marocco, collocandola all’interno di una più vasta dinamica di cambiamento e in relazione con i processi di riforma che hanno segnato la società marocchina dell’ultimo decennio. Il processo di “Riconciliazione Nazionale” sugli anni più difficili della recente storia marocchina, l’ado­zione del nuovo Codice della Famiglia con novità in ambito di diritti tra uomo e donna, la creazione dell’Istituto Reale per la Lingua e Cultura Amazighe (berbera) e l’in­troduzione ufficiale di tale lingua nelle scuole hanno implicato e implicano scelte pedagogiche nuove. Diviene necessario prendere in considerazione la moltiplicazione delle appartenenze nei vissuti, soprattutto dei giovani, attraverso un’originale riflessione pedagogica, ma anche una presa di posizione della politica educativa. Si indagano allora i nessi tra Islam normativo e Islam quotidiano, il peso dell’educazione islamica a scuola, la rielaborazione dei valori culturali e sociali in relazione alla globalizzazione, il ruolo della mobilità migratoria transnazionale nei vissuti individuali e collettivi, i molteplici luoghi di elaborazione delle culture di cambiamento, l’attivismo della società civile nella produzione culturale e artistica: tutti aspetti della realtà attuale che chiamano in causa la scuola, l’università, la ricerca. Ne emerge un quadro singolare che fa del Marocco, pur con le sue ambiguità e contraddizioni, un caso unico proprio in ragione della sua specificità contemporanea. E, anche, un caso particolarmente significativo per il lettore italiano, al fine di intravedere un contesto che con la sua dinamicità, ma anche la sua complessità e criticità, chiama in causa i nostri contesti educativi e le nostre stesse rappresentazioni di una realtà così diversa – eppure così vicina – come quella marocchina.

indietro