Raccontare la storia 2 - Classe 1a Secondaria di primo grado - Dai regni romano-germanici alla fine del Medioevo

Collana: Scolastica Stranieri

€ 24.00

La materia scelta − storia − è quella che, secondo l’esperienza degli autori, risulta essere di più difficile comprensione per gli studenti non italofoni. Due sono le principali motivazioni:
è una materia culturalmente molto connotata;
dal punto di vista linguistico, la disciplina è estremamente complessa.
I testi sono stati concepiti in base alle caratteristiche degli studenti a cui si rivolgono. Le carte storiche sono state rielaborate e semplificate; particolare attenzione è stata posta nella scelta di disegni e immagini.
I manuali per lo studente sono suddivisi in tre parti distinte:
– Parole della geografia: semplice vocabolario illustrato che riporta i più importanti termini utilizzati successivamente nel manuale di storia.
– Unità di raccordo:contengono concetti e terminologia delle classi precedenti necessari per la comprensione dei testi successivi.
– Moduli di storia: con testi semplificati e facilitati relativi al programma previsto per la classe di riferimento.
Struttura dei Moduli: dalla semplificazione alla facilitazione
Ogni modulo si pone due obiettivi:
– il miglioramento costante delle capacità linguistiche, specifico per alunni non italofoni;- l’acquisizione di concetti e competenze proprie della disciplina comune a tutti gli alunni.
I moduli sono inizialmente caratterizzati da testi molto comprensibili anche se poco autentici; successivamente, con il miglioramento delle capacità di comprensione, i testi divengono più completi.


Titolo: Raccontare la storia 2 - Classe 1a Secondaria di primo grado - Dai regni romano-germanici alla fine del Medioevo


Autore: Capitanio, Caruso, Gatto, Gritti


Anno:


ISBN: 978-88-95184-93-7


Pagine: 180


Collana: Scolastica Stranieri


DESCRIZIONE

La materia scelta − storia − è quella che, secondo l’esperienza degli autori, risulta essere di più difficile comprensione per gli studenti non italofoni. Due sono le principali motivazioni:
è una materia culturalmente molto connotata;
dal punto di vista linguistico, la disciplina è estremamente complessa.
I testi sono stati concepiti in base alle caratteristiche degli studenti a cui si rivolgono. Le carte storiche sono state rielaborate e semplificate; particolare attenzione è stata posta nella scelta di disegni e immagini.
I manuali per lo studente sono suddivisi in tre parti distinte:
– Parole della geografia: semplice vocabolario illustrato che riporta i più importanti termini utilizzati successivamente nel manuale di storia.
– Unità di raccordo:contengono concetti e terminologia delle classi precedenti necessari per la comprensione dei testi successivi.
– Moduli di storia: con testi semplificati e facilitati relativi al programma previsto per la classe di riferimento.
Struttura dei Moduli: dalla semplificazione alla facilitazione
Ogni modulo si pone due obiettivi:
– il miglioramento costante delle capacità linguistiche, specifico per alunni non italofoni;- l’acquisizione di concetti e competenze proprie della disciplina comune a tutti gli alunni.
I moduli sono inizialmente caratterizzati da testi molto comprensibili anche se poco autentici; successivamente, con il miglioramento delle capacità di comprensione, i testi divengono più completi.